Finanzieri in manette: «Mazzette? Non solo per noi». Le pressioni agli imprenditori

Savona – Davanti ai rifiuti degli imprenditori si facevano pressanti le richieste dei due finanzieri nel 2006 – dieci anni fa – per avere le mazzette e ammorbidire, se non annullare, i controlli fiscali sulle loro aziende.

Non esitavano i due ex marescialli della tributaria -“infedeli” secondo la tesi dell’accusa – Luciano Puddu, 51 anni, e Giancarlo Perfetti, 59 anni, a dire alle loro vittime, tra cui A. C. di Varazze e S.F. di una ditta valbormidese, che era «necessario pagare anche i superiori e il comandante».

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento