DIFESA, M5S: IMPORTANTE RATIFICA CON VATICANO PER RIFORMA RUOLO CAPPELLANI MILITAR

“Si tratta di un’importante ratifica sull’assistenza spirituale alle Forze Armate, una norma che Vaticano ed esercito aspettavano da tempo.

La nuova disciplina prevede che i cappellani curino la celebrazione dei riti liturgici e la formazione cristiana del nostro esercito ma, allo stesso tempo, non potranno esercitare poteri di comando o direzione, né avere poteri di amministrazione.

Non porteranno armi e, di regola, indosseranno l’abito ecclesiastico, salvo situazioni speciali nelle quali sia necessario indossare la divisa”.

Lo dichiarano in una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle Giovanni Luca Aresta e Iolanda Di Stasio, rispettivamente capigruppo delle commissioni Difesa ed Esteri, i quali hanno avuto mandato di relatori per riferire favorevolmente all’Aula.

“Nel testo dell’Accordo bilaterale tra Vaticano e Forze Armate, composto da 14 articoli, vengono regolate – aggiungono – le modalità e le forme di avanzamento dei cappellani militari, oltre che il loro rapporto di impiego e il relativo trattamento economico e previdenziale.

In particolare, la progressione economica, a partire dal livello di assimilazione al grado di sottotenente di complemento, è ulteriormente ridotta rispetto a quella degli ufficiali in servizio permanente effettivo e viene limitato a non più di dieci unità l’accesso al grado di tenente colonnello”, concludono.

MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati
Ufficio Comunicazione

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento