DIFESA EUROPEA, M5S: PIENA CONVERGENZA CON LINEA TRACCIATA DAL DIRETTORE DELL’EDA

Roma, 9 giugno – “L’audizione odierna in commissione Difesa del direttore esecutivo dell’Agenzia Europea per la Difesa (EDA), Jiri Sedivy, è stata una straordinaria occasione di confronto per le imminenti sfide che i Paesi della Ue avranno di fronte nei progetti d’integrazione comune della difesa e come questo processo debba necessariamente essere orientato verso tecnologie innovative a sostegno di un modello di ripresa sostenibile.”

Lo affermano, in una dichiarazione, i deputati del M5S della commissione Difesa.

“Il direttore Sedivy – proseguono -, oltre a riconoscere il contributo dato nel 2018 dalla nostra commissione Difesa con le osservazioni e suggerimenti presentati alla Commissione europea sul Fondo Europeo di Difesa, ha segnalato alcune linee guida che ci trovano particolarmente sensibili.

Ci convince molto l’idea di una Green Defence che preveda come l’intero comparto debba essere interno ai processi di modernizzazione e transizione ecologica, con investimenti che puntino a tecnologie ‘dual use’ e all’efficientemento energetico di quartier generali, caserme, accampamenti e basi militari.”

“Il sistema industriale della Difesa e il mondo militare nel suo complesso – concludono i deputati – devono essere parte trainante della nuova Europa dopo la pandemia. Questo non solo per dare risposte adeguate alle nuove minacce alla pace e alla sicurezza ma anche per sviluppare e rafforzare la cooperazione tra gli Stati membri attraverso la condivisione di progetti innovativi incentrati sulla riconversione ecologica” concludono.

MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati
Ufficio Comunicazione

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento