Deidda( FdI): Legge 244/12 è cappio al collo per le Forze Armate.

“La legge 244 del 2012 è diventata un cappio al collo alle Forze Armate, costrette a tagliare gli organici e le strutture territoriali per tenere fede ad una visione del mondo che a distanza di 8 anni è totalmente mutata”, così Salvatore Deidda Capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Difesa e primo firmatario della proposta di legge che inizia il suo percorso proprio questa sera in Commissione;

“Devo ringraziare il Presidente Rizzo e i miei colleghi di Commissione di tutte le forze politiche – prosegue Deidda – siamo arrivati a questo conclusione grazie ad un lavoro di studio, indagini conoscitive ed audizioni. Come Fratelli d’Italia, da tempo, abbiamo posto l’esigenza primaria di posticipare di 10 anni gli obiettivi della legge 244, ossia la riduzione da 190 a 150 mila uomini entro il 2024, così da dare il tempo necessario alla Difesa e al Parlamento di attuare le riforme sul reclutamento alla luce dei molteplici impegni che le nostre Forze Armate sono state chiamate ad agire.

Ovvio che il tempo non va lasciato trascorrere invano ma le Forze Armate sono e possono essere il mezzo per realizzare una carriera soddisfacente per tanti giovani e per tante professionalità. Basta tagli dopo anni di precariato per tenere fede alla 244”, è quanto dichiara il Deputato di FdI Salvatore Deidda.


Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento