Covid-FdI contro Formigli: si scusi per aver paragonato militari a dittatori

“Le parole di Corrado Formigli che, durante la trasmissione ‘Piazza Pulita’ ha associato la divisa militare alle dittature, denotano una sorta di riflesso pavloviano da vecchio sessantottino.

Che a sinistra ci sia tutt’oggi una forte matrice antimilitarista è un fatto noto a tutti ma questo non giustifica le sue gravissime dichiarazioni. I nostri militari, in Italia e nel mondo, sono riconosciuti per le loro capacità e per la loro generosità e paragonarli a pericolosi dittatori è inconcepibile.

Formigli si scusi con i nostri militari e con le famiglie di chi, indossando orgogliosamente quella divisa, ha perso la vita aiutando il prossimo e difendendo la Patria”.

Così i deputati di Fratelli d’Italia Salvatore Deidda, Davide Galantino, Giovanni Russo e Wanda Ferro commentando le parole di Corrado Formigli che ieri sera ha affermato che “il vaccino attualmente è di fatto obbligatorio nella misura in cui uno Stato democratico può renderlo obbligatorio e che lo step successivo sono i militari che vengono a casa a farti il buco al braccio”.

FONTE LA VOCE DEL PATRIOTA

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento