Covid-19: il Luogotenente Salvatore Balbi ha perso la sua battaglia contro la malattia

Ennesima vittima tra i militari a causa del coronavirus. Il Luogotenente Salvatore Balbi è morto a cinquantasette anni dopo aver combattuto  contro il covid-19 per oltre 20 giorni

Il maresciallo Balbi era al comando della Tenenza della Guardia di Finanza di Antrodoco , nel reatino . Il 30 marzo i primi sintomi , poi il tampone ed il ricovero nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale “De Lellis” di Rieti“. Purtroppo il suo sistema immunitario non è riuscito a combattere il virus. L’infezione ha raggiunto i polmoni e lo ha ucciso.



Il militare aveva preso parte alla missione dei soccorsi dopo il terremoto di Amatrice. Il Consigliere regionale del Lazio Sergio Pirozzi gli ha rivolto l’ultimo saluto con una dedica su fb:

Questo maledetto virus mi sta portando via affetti cari, persone straordinarie. Salvatore era un uomo buono, un lavoratore straordinario, con un senso dell’onore e del rispetto fortissimo. Aveva dato il suo contributo ad Amatrice, mettendo la sua professionalità al servizio di una comunità ancora oggi in piena emergenza post terremoto.
 Ci mancherà tantissimo, che la terra ti sia lieve.

Anche il sindaco di Antrodoco Alberto Guerrieri ha espresso il proprio cordoglio:



“Ho avuto modo di collaborare poco col comandante Salvatore Balbi ma è bastato per poterne apprezzare le doti umane e la sua grande forza interiore. Alla sua famiglia naturale ed a quella allargata di tutta la Guardia di Finanza le più sincere condoglianze da parte di tutta la comunità di Antrodoco”.

Sentimenti di cordoglio anche dal sindacato dei  finanzieri SILF:

Apprendiamo che purtroppo il Comandante della Tenenza di Antrodoco (RI) Salvatore Balbi non ce l’ha fatta a superare le complicanze dovute al Coronavirus, Era ricoverato presso l’ospedale di Rieti dallo scorso 30 marzo. Il SILF esprime le più sentite condoglianze alla famiglia del collega prematuramente scomparso.”


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…





Condivisione

Lascia un commento