COSTRINGONO MILITARE A DARGLI UN PASSAGGIO PER COMPRARE DROGA

Catania – I Carabinieri della Compagnia di Paternò (CT) hanno arrestato due paternesi, il 30enne Giuseppe Auteri, ritenuto responsabile di concorso in violenza privata aggravata e violazione dei doveri inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, nonché denunciato un 27enne, per la sola violenza privata aggravata in concorso.

I due, ieri pomeriggio, lungo la strada che collega Ragalna (CT) a Belpasso (CT), hanno fermato l’autovettura condotta da un militare americano 30enne, in servizio al comando U.S. Naval Air Station di Sigonella, costringendolo, sotto minaccia, a prenderli a bordo ed accompagnarli a Catania per acquistare della droga.

Il militare, spaventato, dirigendosi verso il capoluogo etneo – sulla CT-PA – all’altezza dello svincolo per Motta S. Anastasia (CT) con una scusa è uscito fuori dall’autostrada e, per sua fortuna, proprio in quel frangente ha incrociato una pattuglia dei carabinieri.

Leggi l’articolo integrale, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento