Civili Difesa: Circolare chiarimenti in materia di ferie residue 2021

Anche quest’anno, tenuto conto del particolare contesto – caratterizzato, fra l’altro, dalla recentissima cessazione dello stato di emergenza – sono pervenute richieste di chiarimenti in materia di ferie residue 2021.

A tale riguardo, approssimandosi il termine del 30 aprile p.v., si ritiene utile precisare che, in relazione alle ferie pregresse, non si può non fare riferimento alle vigenti disposizioni di contrattazione collettiva che, come noto, prevedono per tale fattispecie, la possibilità di usufruirne, in caso di motivate esigenze di carattere personale e compatibilmente con le esigenze di servizio, entro il termine del 30 aprile dell’anno successivo e la possibilità di dilazionarle al 30 giugno in presenza di indifferibili esigenze di servizio.

Ciò premesso, in considerazione del particolare contesto, fermo restando quanto previsto dalle disposizioni contrattuali in materia, i dirigenti – nell’ambito delle proprie prerogative datoriali e nel rispetto della loro autonomia gestionale e organizzativa – potranno valutare con maggiore flessibilità
le ragioni di servizio che, con riferimento al caso concreto, consentano, qualora residui un contenuto numero di giorni di ferie pregresse, di rinviarne la fruizione al 30 giugno p.v.
Questa Circolare la trovi QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento