Bergamo: troppi morti. Bare trasportate altrove da un convoglio dell’Esercito Italiano. “Video”

La situazione nella città di Bergamo è gravissima. I morti per contagio da coronavirus sono troppi e le onoranze funebri non riescono a sopperire alle continue richieste.Di media ad ogni agenzia arrivano 10 chiamate in un’ora. Una titolare di un’ agenzia ha sostenuto di aver gestito 500 decessi nel solo mese di marzo, mentre la media sarebbe di 1400 decessi all’anno.



Convoglio militare diretto da Bergamo verso il cimitero di Modena

Nella serata di ieri, per cremare  le vittime si è dovuti ricorrere all’Esercito Italiano. Un convoglio di camion militari dopo aver raggiunto la città lombarda, ha caricato decine di bare e le ha trasportate in altre regioni, alla volta di forni crematori. Bergamo dunque si aggiudica il triste primato di città italiana più contagiata, al punto di essere descritta come la “Wuhan d’Italia”. “Video”↓






Il sindaco Giorgio Gori ha inviato una lettera ai sindaci dei comuni che si sono resi disponibili a permettere la cremazione delle vittime:«In un momento tragico la Vostra collaborazione e vicinanza è encomiabile» ha scritto il sindaco. 


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento