Baby gang di rapper arrestata per rapina, ci ha fatto una canzone. Conestà (Mosap): «Oscurare quel video. E’ un cattivo messaggio»

«Mi appello a chi di dovere affinché il video della sedicente band “Baby Gang” intitolato “Rapina”, sia al più presto rimosso da YouTube e da tutti i principali music store.

Osannare reati commessi e per i quali si è stati arrestati, è un messaggio pericolosissimo e che non deve assolutamente passare».
A denunciarlo è Fabio Conestà, Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).

«Un video vergognosissimo – insiste Conestà – che ripercorre una delle rapine commesse nel 2018 a bordo di un treno a Lecco e a seguito della quale sono stati arrestati.

Si tratta di ragazzi stranieri dai 20 ai 24 anni che non si sono fatti scrupoli nel rapinare chiunque a bordo dei treni, picchiando chi opponeva resistenza o chiedeva il biglietto.

Esaltare queste gesta in un video come se fosse un’impresa eroica è davvero inaccettabile ed è diseducativo per i giovanissimi sempre più attratti da questo genere musicale.

Vogliamo ricordare – prosegue ancora Conestà – che far passare per “arte” rapine compiute a danni di cittadini, oltre ad essere lesivo per le vittime, è lesivo anche per gli uomini e le donne in divisa che ogni giorno rischiano la vita per contrastare questi fenomeni criminosi.

Il nostro auspicio – conclude il sindacalista – è che il video venga al più presto rimosso».Per il video, clicca QUI

Roma, 29 maggio 2021

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento