Amianto, a Roma 100 Carabinieri rischiano malattie correlate all’asbesto

Ancora una volta i vertici militari mostrano la loro inadeguatezza in fatto di protezione sanitaria del loro personale”. A dichiararlo in un post sui social network,  l’onorevole Gianluca Rizzo del M5S.

Questo subito  dopo essere venuto a conoscenza di una circolare inviata lo scorso 6 febbraio, a firma del generale Ricciardi. Nel documento si  avvertiva il personale di stanza (circa 100 unità) presso una caserma dell’Arma dei Carabinieri del comando unità tutela forestale, ambientale e agroalimentare di Roma, di viale Ciamarra, di prestare massima attenzione affinché non si venisse in contatto diretto con potenziali fibre di amianto, di cui l’intero edificio sembra a tutt’oggi  essere inquinato.

Amianto ovunque: nei pavimenti, negli intonaci e nei cavedi delle tubazioni dell’impianto di climatizzazione.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento