Allerta terrorismo sul Capodanno. L’Aeronautica arma gli elicotteri

PAOLO COLONNELLO, FRANCESCO GRIGNETTI
Un tassello alla volta, sta emergendo il tragitto di Amis Amri che l’ha condotto nel giro di 4 giorni da Berlino al piazzale di Sesto San Giovanni.
E dunque ora è chiaro che Amri giovedì 22 salì su un treno veloce francese a Lione (ci sono le immagini), tirò dritto a Chambery (e infatti non lo si vede), cambiò treno a Bardonecchia (l’immagine c’è) per salire, dopo circa un’ora di attesa sulla banchina, su un regionale che l’ha portato a Torino.
Qui, alla stazione di Porta Nuova, s’è attardato per circa un’ora nell’atrio e davanti alle biglietterie automatiche. Secondo quel che raccontano i video, è sempre solo.
Leggi tutto, clicca QUI
Condivisione

Lascia un commento