Accordo tra Horiba e Iveco Defence Vehicles

Iveco Defence Vehicles ha stretto un accordo con il gruppo britannico Horiba. Titolo in rialzo a Piazza Affari  | Iveco pronta per alleanze

Iveco si rafforza nel settore della Difesa. La controllata IDV ( Iveco Defence Vehicles) ha stretto un accordo per rilevare dal gruppo britannico Horiba la maggioranza di Mira Ugv, divisione specializzata nello sviluppo di veicoli militari autonomi. 

Cosa fa Mira Ugv

Mira Ugv è un fornitore globale di ingegneria automotive, servizi di ricerca e di test, con sede nel Regno Unito. Fa parte del gruppo Horiba che nel 2021, anno dell’ultimo bilancio disponibile, ha registrato ricavi per 64 milioni di sterline e una perdita di circa 7 milioni. La divisione Mira Ugv sarà ora scorporata dal gruppo e passerà sotto il controllo di Iveco che la integrerà nella sua offerta di veicoli per la difesa e per la protezione civile.

Gli obiettivi di Iveco nella Difesa

L’operazione supporterà Iveco nel raggiungimento dei suoi obiettivi strategici a lungo termine, spiega una nota. Iveco Defence Vehicles è una delle divisioni strategiche del gruppo dei camion e nell’attuale contesto geopolitico ha interessanti margini di crescita.

La società non ne rivela i ricavi. Stando al bilancio 2021, IDV genera un fatturato di circa mezzo miliardo e un utile di oltre 23 milioni. Con l’accordo con Horiba, conclude la nota, «IDV conferma la sua focalizzazione sull’eccellenza tecnologica e l’innovazione, per fornire le soluzioni più avanzate per la mobilità e la protezione atte a soddisfare le esigenze in continua evoluzione del settore della difesa». A Piazza Affari il titolo tratta in rialzo dello 0,15% a 7,18 euro per azione. (riproduzione riservata)

FONTE MILANO FINANZA

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento