Verona: Il comune intitola area verde ai caduti nelle missioni in Afghanistan.

Il comune di Verona ha intitolato una delle sue aree verdi ai caduti in Afghanistan della ventennale missione Nato, definiti nel corso della cerimonia “Un esempio che rimarrà nel tempo, un seme che porterà frutto”.

L’area verde si trova in Borgo Santa Croce, tra via Mefistofele e via Scarlatti. C’è ora una targa che commemora le vittime italiane, tra le quali i militari veronesi Mario Frasca e Manuel Fiorito. Alla cerimonia erano presenti i loro parenti, così come quelli dei caduti Marco Callegaro di Rovigo e Pierdavide De Cillis di Bari.

Alla cerimonia il sindaco Federico Sboarina e il generale del Comfoter di Supporto Massimo Scala. Inviata una lettara dal Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, impossibilitato a partecipare alla cerimonia.

Alla commemorazione erano presenti anche, oltre ad Antonio Frasca, presidente dell’omonima associazione, anche l’assessore ai Servizi demografici Stefano Bianchini, il Procuratore militare Vicario Luca Sergio, il presidente del Tribunale militare Vincenzo Santoro, il vice-prefetto Riccardo Stabile, il capo Ufficio Operazioni del Comando Provinciale della Guardia di Finanza Giuseppe Acquaviva, il capitano Alessandro Papuli della Compagnia dei Carabinieri di Verona, la presidente dell’Associazione nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra Giovanna Adami e il presidente provinciale dell’Anpi Tiziano Gazzi. Così come il vicepresidente della Sesta Circoscrizione Federico Zavanella, i consiglieri comunali Marco Zandomeneghi, Paola Bressan e Roberto Simeoni e il presidente della Quinta Circoscrizione Raimondo Dilara.

FONTE ARENA DI VERONA

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento