Siulp: Richiesta di estensione dell’utilizzo della “divisa da addestramento” a tutti gli istruttori

Istituti e Scuole della Polizia di Stato – richiesta di estensione dell’utilizzo della “divisa da addestramento” a tutti gli istruttori

Riportiamo il testo della lettera inviata al Pref. Clara Vaccaro, Direttore Centrale dei Servizi Tecnico Logistici e della Gestione Patrimoniale e alla Dott.ssa Tiziana Terribile, Direttore dell’Ispettorato Scuole della Polizia di Stato:

“Il Decreto del Capo della Polizia – Direttore Generale della PS datato 31 dicembre 2015, ha modificato, integrato e in alcuni casi sostituito il vestiario e gli accessori che compongono la divisa degli appartenenti alla Polizia di Stato.

Con il nuovo Decreto, dunque, anche allo scopo di valorizzare l’impegno con cui gli operatori della Polizia di Stato assolvono ai loro compiti istituzionali, si è voluto favorire l’immagine di una Polizia efficiente sotto ogni aspetto. In particolare, per quel che qui interessa riguardo i frequentatori dei corsi di formazione di base, è stata prevista la cosiddetta “divisa da addestramento” – utilizzata per le attività dei frequentatori dei corsi di formazione e di quelli che non prevedono la divisa operativa per l’attività espletata.

Il capo di vestiario ha riscosso ampio apprezzamento non solo tra i frequentatori, ma anche da parte dei tanti istruttori che purtroppo, poiché non espressamente previsto, non possono avvalersi della praticità della stessa uniforme durante i momenti di addestramento degli allievi.
La fornitura della divisa da addestramento a tutti gli istruttori porrebbe anche un pratico rimedio alla diversità di abbigliamento che si registra tra gli appartenenti alla Polizia di Stato impegnati nelle attività addestrative nell’ambito delle Scuole e degli Istituti.

Circostanza che, per ovvi motivi, si palesa soprattutto quando, a tenere i momenti formativi, sono i docenti che provengono da altre articolazioni dell’Amministrazione, i quali, il più delle volte, neanche dispongono dell’uniforme in uso al personale del quadro permanente.

Il riferimento ultimo, è rivolto a quei colleghi che, pur in servizio nelle Questure o nelle Specialità vengono chiamati di volta in volta in qualità di istruttori, a tenere periodi formativi relativi come, ad esempio, all’addestramento alle tecniche operative o al tiro.

Il SIULP, nel fare proprie le richieste e le segnalazioni del personale interessato ed evitare controproducenti differenze nell’abbigliamento fra operatori che svolgono un’analoga attività, tenendo ben presente la diversa responsabilità che intercorre tra docente e discente, chiede di estendere la fornitura della divisa di addestramento a tutti gli istruttori impegnati in dette attività, organici o meno alle Scuole o agli Istituti della Polizia di Stato.

Conoscendo la sensibilità che le SS.LL. ripongono sull’argomento, confido nel Vostro consueto impegno affinché, nel salvaguardare il decoro dell’Istituzione, si agevoli il lavoro dei nostri professionisti del settore impegnati nel delicatissimo compito di formare e addestrare i colleghi più giovani per ben operare nell’ambito della sicurezza e del soccorso pubblico. In attesa di un cortese cenno si riscontro, l’occasione è gradita per inviare distinti saluti.”

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento