Militari, Forza Italia vuole prolungare i “sindacalisti” (già in proroga da 2 anni). M5s: “Sospensione democrazia”

Il mandato dei delegati del Cocer, il ‘sindacato’ dei militari, è scaduto nel 2016. Dopo due proroghe, un emendamento di Elio Vito alla legge di Bilancio chiede di posticipare le nuove elezioni al luglio 2019. Il governo aveva promesso che non sarebbe arrivata mai più un’estensione e si sarebbe votato nel 2018. I pentastellati contro gli attuali rappresentanti: “Non difendono i legittimi interessi dei militari”

Hanno coperto un anno in più rispetto al loro mandato, sono già certi di restare in sella fino alla primavera 2018. Adesso i 60 delegati del Cocer, il sindacato ‘giallo’ dei militari, sono pronti a restare in carica fino al 2019

Grazie a un emendamento alla manovra presentato da Elio Vito, deputato di Forza Italia e componente della commissione Difesa, il regime di proroga delle rappresentanze militari – come vengono definiti i ‘sindacalisti’ delle forze armate – potrebbe essere esteso al 15 luglio 2019.  Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento