L’infarto non gli lascia scampo. Morto Luogotenente dei carabinieri Stefano Mandras

Morto a 55 anni per un infarto il Luogotenente dei carabinieri Stefano Mandras. Il militare era anche un famoso tecnico ed ex cestista .

Una carriera militare ed una sportiva, entrambe coronate da successi. Come militare, nel 2011,  gli era stata attribuita l’onoreficenza di Cavaliere al merito della Repubblica,come tecnico era arrivato ad allenare la prima squadra dell’Elfisio Corona di La Maddalena, ma non solo.Nel 2004 con la Dinamo Basket 2000, guidò le categorie giovanili e fu assistente nella squadra biancoverde che vinse il campionato di C2 e ha partecipò a quello di C1 (2005/2006).

Il sindacato militare “SIM Carabinieri” ha espresso il proprio cordoglio unendosi al dolore di tutta l’Arma dei Carabinieri per la prematura scomparsa del collega Stefano Mandras, Cavaliere della Repubblica e Luogotenente C.S del Nucleo Comando Provinciale di Sassari, deceduto ieri sera per un infarto presso propria abitazione.

Dopo anni di servizio come Corazziere a Roma per i servizi di sicurezza del Presidente della Repubblica – scrive il SIM – era attualmente in forza presso il Comando Provinciale di Sassari, con diversi incarichi presso l’Ufficio Comando. Punto di riferimento per tanti giovani, allenava i ragazzi della Dinamo Banco di Sassari.

Alla moglie e al figlio, le nostre più sentite condoglianze.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento