Indagine sul “sindacato” carabinieri, parla il segretario Cocer: “Fiducia nei giudici”

La vicenda che lo riguarda è finita sul tavolo del governo Gentiloni, per le conversazioni, intercettate, con il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette. Gianni Pitzianti, segretario nazionale del Cocer (l’organismo di rappresentanza dei militari, il “sindacato” dell’Arma) ha deciso di rompere il silenzio con una nota stampa.

 Pitzianti, difeso dall’avvocato Anna Maria Busia, è il principale indagato di un fascicolo aperto dalla Procura di Sassari, che ipotizza interventi anomali, oltre le prerogative “sindacali”, a favore di militari colpiti da provvedimenti disciplinari. Una vicenda che ha generato numerose altre inchieste, a seguito di intercettazioni telefoniche e ambientali, fatte da personale dell’Arma (sulla base delle autorizzazioni del gip di Sassari) a carico di altri carabinieri. Leggi tutto , clicca QUI
Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento