I SINDACATI MILITARI ACCENDONO I RIFLETTORI SULLA CORRETTA APPLICAZIONE DELL’ARTICOLO 54 DEL D.P.R. 1092/1973 AL PERSONALE MILITARE POSTO IN CONGEDO

Il prossimo 25 novembre alle ore 10.00 – in videoconferenza – le Sezioni Riunite della Corte dei Conti, in sede giurisdizionale, si pronunceranno sulla corretta ed uniforme interpretazione dell’art. 54 – c. 1 – del D.P.R. 1092/1973; questione di assoluta importanza per il personale militare collocato e da collocare in congedo.

Senza voler scendere nei particolari giuridici della questione, preme rimarcare che ad oggi, l’orientamento dei diversi collegi della magistratura contabile è stato pienamente indirizzato a favore delle richieste dei militari ricorrenti.

Le sigle sindacali sottoscrittrici, nel rispetto dell’autonomia del “potere giudiziario”, auspicano che la decisione dell’Organo Consultivo non confligga e sconfessi le precedenti numerose decisioni dei giudici contabili, in virtù di criteri di bilancio che nulla hanno a vedere con la corretta applicazione del diritto.

Roma 24 novembre 20

SIM AERONAUTICA -SINAG – SIM GUARDIA COSTIERA – SAF – UNARMA – SIULM – SIM GUARDIA DI FINANZA -SINAFI – NSC
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






FONTE MILANO FINANZA

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento