Comandante dei vigili spara a figlio e si uccide

Prima ha ucciso il figlio che stava dormendo, poi si è tolta la vita. La comandante della polizia municipale di Monte Argentario, Loredana Busonero, questa mattina ha sparato al figlio di 17 anni e poi si è suicidata. A dare l’allarme, poco prima delle 8, i vicini di casa che hanno sentito gli spari. L’omicidio-suicidio è avvenuto a Porto Santo Stefano (Grosseto).

La donna, 55enne, dal 1993 in servizio al comune ha, fino a ieri, come spiegato da alcune fonti, prestato regolarmente servizio.

Il figlio, colpito alla testa, è morto poco dopo. La famiglia abitava in una villetta a schiera lungo la panoramica di Monte Argentario, la strada del Sole.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento