Capitano dei Carabinieri diventa Comandante dei Vigili

Scatta il 13 marzo l’entrata in servizio del nuovo comandante della polizia municipale di Ravenna nominato dal sindaco: Andrea Giacomini, capitano dei Carabinieri e comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cervia. Avrà modo di farsi conoscere ed apprezzare. Gli diamo credito.
COSA CHIEDE LA LEGGE
Ma è compito dei consiglieri comunali verificare che sia rispettata la legge: nel caso, quella regionale, secondo cui tale “funzione di comandante può essere attribuita solo a personale di comprovata esperienza con riferimento ai compiti specifici affidati e alla complessità dell’ente di appartenenza”.

Vale al riguardo il regolamento del Corpo di Ravenna, il cui art. 2, oltre ai compiti di polizia giudiziaria, vigilanza stradale e vigilanza sull’ordine pubblico, tipici delle forze dell’ordine statali, che Giacomini indica nella domanda come suoi propri, considera però prioritari per la Polizia Municipale anche: la tutela del consumatore, tra cui il controllo dei prezzi e il contrasto del commercio irregolare; la tutela della qualità ambientale, urbana e rurale, compresa la polizia edilizia; la vigilanza sulla sicurezza e regolarità del lavoro; il controllo sui tributi locali; il soccorso in caso di calamità e catastrofi, tramite interventi di protezione civile.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento