Agenti uccisi, omicida capace di intendere e volere. Conestà (Mosap): «le famiglie potranno avere giustizia»

«Apprendiamo con soddisfazione gli esiti della perizia psichiatrica chez tre a stabilire la capacità di intendere e di volere del dominicano al momento dell’omicidio, ne riconoscono anche la capacità di stare a giudizio».

Lo afferma Fabio Conestà, segretario generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap), commentando gli esiti della perizia psichiatrica disposta dal Gip del Tribunale di Trieste Massimo Tomassini.

«È giusto processare Meran per i fatti gravi di cui si è reso responsabile auspicando che la giustizia possa trionfare.

Solo così – conclude Conestà – le famiglie dei poveri colleghi potranno continuare a credere nello Stato e nella Giustizia anche se nessuno potrà restituire loro i propri cari».

Roma, 14 febbraio 2021

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento