Concorsi Forze Armate, eliminati i requisiti fisici

Ci sono importanti novità per le Forze Armate. Dallo scorso mese di settembre, infatti, sono stati introdotti nuovi criteri per accedere all’Esercito, con la sorprendente esclusione delle prove di idoneità fisica per il concorso in VFP1 (ovvero la ferma prefissata per un anno da volontario).

Nuove disposizioni, quindi, per le Forze Armate italiane. Nell’avviso comunicato dall’Esercito si legge che “nelle more della formalizzazione del decreto dirigenziale di modifica da apportare al primo e secondo bando di reclutamento dei volontari in ferma prefissata di un anno nell’Esercito, per il 2017 si avvisa che il mancato superamento delle prove di efficienza fisica non determinerà più un giudizio di idoneità e, quindi, l’esclusione dal concorso”.

In pratica le prove fisiche attribuiranno solo un eventuale punteggio incrementale e sono state quindi eliminate le soglie minime di idoneità. Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento