Alcuni ospedali della Germania sospendono l’inoculazione del vaccino Astrazeneca.

https://www.regione.veneto.it/article-detail?articleId=4275256

Polemiche in Germania dopo la sospensione del vaccino COVID-19 AstraZeneca. Troppi casi di malessere tra i dipendenti di un ospedale , hanno indotto i responsabili del centro a sospendere temporaneamente l’inoculazione.

L’ AIFA” Agenzia Italiana del Farmaco”  lo descrive come un vaccino destinato a prevenire la malattia da coronavirus 2019 (COVID-19) nelle persone di età pari o superiore ai 18 anni. Progettato per preparare il sistema immunitario a identificare e contrastare il coronavirus (SARS-CoV-2) responsabile della malattia COVID-19.

Il vaccino è composto da un adenovirus di scimpanzé – sottoscrivono nella nota – incapace di replicarsi (ChAdOx1 – Chimpanzee Adenovirus Oxford 1) e modificato per veicolare l’informazione genetica destinata a produrre la proteina Spike del virus SARS-CoV-2.

La tecnologia del vettore virale utilizzata per questo vaccino è già stata testata con successo ed è utilizzata per prevenire altre malattie.

In Germania però l‘ospedale di Braunschweig , almeno per il momento, ha annunciato il posticipo delle vaccinazioni con questa preparazione. La decisione è stata presa in seguito al profondo malessere che ha colpito 37 dipendenti sugli 88 vaccinati, finiti nel letto delle loro abitazioni e incapaci di riprendere l’attività lavorativa . 

In verità, una regione svedese aveva già temporaneamente sospeso le medesime vaccinazioni al termine della scorsa settimana proprio per lo stesso motivo. In seguito la somministrazione è stata sospesa anche in Germania in due località della Bassa Sassonia.

Da quanto riporta il Robert Koch Institute (RKI), delle 736.800 dosi di vaccinazione  Astrazeneca rese disponibili dal governo tedesco, ne sarebbero state somministrate soltanto  65.000. Al momento non è stata fornita alcuna spiegazione ufficiale su questi ritardi. I sintomi lamentati dai dipendenti dell’ospedale dopo l’inoculazione sono: febbre, brividi e nausea.

Il leader del team di crisi di Corona Heiger Scholz lo scorso martedì durante una conferenza stampa settimanale ha dichiarato che comunque non ci sono state complicazioni gravi.

Per conoscere bene le caratteristiche di questo prodotto, vi rimandiamo al sito ufficiale dell’ AIFA.


Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento