Usava autista e macchina di servizio per andare a casa, Generale degli agenti di custodia indagato

Tutte le sere, per due anni, sempre lo stesso tragitto di 23 chilometri. Dall’ufficio di Rebibbia al Centro residenziale dei Padri Carmelitani a Ciampino.

Quaranta minuti di assoluta comodità, stando seduto sul posto del passeggero di una Volvo, che  Giovanni Sanseverino, Generale direttore dell’Uspev,  ha pagato ieri con il rinvio a giudizio per peculato.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento