Ultimo a “Le Iene” : “Ogni giorno penso che potrei essere ucciso, e ogni giorno sono pronto”

La revoca della scorta al capitano “Ultimo” da parte dell’ UCIS ( Ufficio Centrale Interforze per la Sicurezza del Personale) sancisce una mancanza di particolari  segnali di concreto pericolo per la vita dell’ufficiale. Secondo i dirigenti dell’UCIS , pesa il  lasso di tempo trascorso dall’istituzione della connessa misura istruttoria.

Nelle vicinanze dell’ abitazione dell’ ufficiale dell’ Arma è stata incendiata un’ auto ed altre tre nei pressi del luogo dove si è svolta l’intervista. Potrebbe essere un caso – sostiene Ultimo – non è che tutti sanno chi sono . Lo stesso  UCIS ha ricondotto i gesti a dinamiche illegali tra cittadini extracomunitari. Ma Sia Ultimo che Giulio Golia non sono convinti che sia proprio così.



Tra i comunicati rilasciati dall ‘UCIS, uno in particolare cita “Cosa Nostra” complessivamente ridimensionata e poco virulenta, in netto contrasto con quanto sostiene la DIA secondo cui la mafia palermitana testimonia ancora una  pericolosa potenzialità offensiva.

Di certo la situazione è abnorme e la sto verificando con il tar – continua De Caprio nell’intervista con Giulio Golia – Nel contempo la petizione on-line ha superato le 60mila adesioni.

La mafia – sia apprende dal comunicato che avvia la petizione –  prima ti lascia solo, e poi ti uccide. Evidentemente i Superiori del Colonnello De Caprio, che lo vogliono dietro ad una scrivania, demansionato, dequalificato e senza giusta tutela, non lo ritengono un bersaglio facile. Ma qui siamo di fronte a colui che ha arrestato un pericoloso latitante esponente di Cosa Nostra. E non solo. Qui il LINK per aderire alla petizione e leggere il comunicato integrale.

Di seguito la video-intervista del “Le Iene”



La protezione è stata revocata perché secondo il ministero dell’Interno il colonnello dei carabinieri non corre più un grave rischio. Dall’arresto di Riina fino alle polemiche per la mancata perquisizione del covo del boss di Cosa nostra, l’intervista di Giulio Golia a Ultimo: “Ogni giorno penso che potrei essere ucciso, e ogni giorno sono pronto” Per guardare il video,clicca QUI




Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento