Turchia instabile e alleata della Russia. Possibile trasferimento di 50 testate nucleari in Italia?

Le probabilità che 50 testate nucleari statunitensi vengano  trasferite dalla Turchia all’Italia sono alte. Almeno questo è il parere dell’ esperto di “Strategia militare” Arduino Paniccia.



Secondo Paniccia la situazione turca è instabile ed inoltre negli ultimi anni il governo turco si è avvicinato troppo alla politica russa, e questo, secondo l’esperto causerà lo  spostamento degli ordigni nucleari in Italia, paese molto più sicuro della Turchia.

Le bombe nucleari ora sono custodite nella base turca di Incirlik, in Anatolia. Ma secondo le dichiarazioni del generale a riposo Chuck Wald della Us Air Force rilasciate all’ agenzia Bloomberg lo scorso 16 novembre , gli ordigni nucleari saranno spostati alla base Usaf di Aviano, in Friuli Venezia Giulia.

Il Ministero della Difesa ha smentito categoricamente la notizia. Di seguito il servizio di rainews: clicca QUI





METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

loading…



Loading…


Loading…


Loading…

 

 

Condivisione

Lascia un commento