Torvaianica: spiaggia ‘ristretta’per l’Aeronautica, cittadini in protesta.

Spiaggia libera, concessioni demaniali – in questo caso quella storica rilasciata al Comando dell’Aeronautica di Pratica di Mare – e diritto ad usufruire di un bene comune come quello del mare. Sono questi gli elementi alla base di alcune rimostranze manifestate dagli abitanti del quartiere di Pomezia Campo Ascolano a Torvaianica che si sono visti “restringere” lo spazio a propria disposizione in riva al mare proprio dall’ente militare.

Il caso: spiaggia libera ‘ristretta’ ma inutilizzata. Il Comando: Spazi necessari

Diverse sono state allora le segnalazioni giunte alla nostra redazione. “Quest’anno, infatti, lo spazio occupato dall’Aeronautica di Pratica di Mare risulta notevolmente superiore a quello degli scorsi anni, si sono infatti allargati di circa 150 metri, lato fosso di Campo Ascolano, riducendo così notevolmente lo spazio della spiaggia libera. Inoltre, per assurdo, il nuovo spazio occupato risulta totalmente inutilizzato, con la situazione di avere tale spazio vuoto e il resto della spiaggia libera pieno di gente”, scrive in merito un lettore.

E ancora: “Recandomi in spiaggia a Campo Ascolano (Pratica di mare-Torvaianica) dove ho casa, nei pressi della spiaggia libera adiacente allo stabilimento balneare dell’ aeronautica militare (termine tuttavia improprio come vedremo più avanti, ndr), più precisamente la spiaggia libera avanti al “castelletto”, ho con molto disappunto notato che il suddetto stabilimento si è notevolmente allargato! Sicuramente non ho mai visto uno stabilimento cosi di ampia metratura sul litorale laziale ma neanche su altri litorali italiani, è una esagerazione soprattutto perché non è spazio utilizzato mentre noi “povera gente” lo utilizzeremo molto volentieri”. 

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento