Tentano di forzare l’entrata della caserma dei carabinieri per rifugiarsi dal coronavirus

Un uomo e una donna si sono presentati davanti alla caserma dei carabinieri di Paderno Dugnano e hanno tentato di sfondare il  portone con un carrello. I militari , vista la scena, sono prontamente intervenuti. 



Ne è nato  un diverbio e l’uomo, un 45enne con precedenti,  ha aggredito con calci e sputi i carabinieri. L’arrivo provvidenziale di altri colleghi ha permesso di immobilizzare entrambi i malintenzionati.   

Da quanto riporta Milano Today, l’episodio è accaduto sabato scorso . La coppia al termine della colluttazione è riuscita ad entrate in caserma, ma con le manette. Entrambi dovranno rispondere di  violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Saranno processati per direttissima, pandemia permettendo.






METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Condivisione

Lascia un commento