Suicida maresciallo della Guardia di Finanza. La nota del SAF

È di ieri la notizia del suicidio di un militare del Corpo, un giovane maresciallo, in servizio presso il Nucleo PEF Verona.

Il fenomeno dei suicidi tra gli appartenenti alle Forze dell’ordine si ripete: Il primo finanziere dell’anno a compiere il gesto estremo, il nono dei suicidi in divisa del 2021.

L’uomo di 38 anni è stato rinvenuto senza vita negli uffici della caserma in cui prestava servizio.

Quali le cause?

Il fenomeno suicidiario è un problema che potrebbe toccarci almeno un volta nella vita. Occorre stare vicini ai nostri colleghi, ai nostri amici, ai nostri parenti. Non ci sono segnali apparenti, ma il nostro aiuto può essere più importante di quello che possiamo credere.

All’interno dell’Amministrazione crediamo occorra una maggiore sensibilità alle peculiari problematiche del personale, sia di carattere familiare e sia del contesto lavorativo.

In questo senso, riteniamo si possa prospettare un diverso approccio alle problematiche del personale, in modo da consentire di contrarre il loro disagio e contenere il fenomeno suicidario all’interno del Corpo.

Fabio Perrotta

Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)

Loading…






Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento