Strade Sicure: guai seri per tre militari impegnati nel controllo del territorio.

I tre militari, impiegati nell’Operazione Strade Sicure, avrebbero sottratto uno zaino ad uno straniero.

Un banale controllo di routine che si trasforma in un vero e proprio furto. I tre militari intenti nel controllo di uno straniero, gli hanno sequestrato lo zaino, appropriandosene illecitamente.

Ad assistere al furto però, a poca distanza, c’era una pattuglia della Polizia. I tre militari, operativi a Modena sono stati denunciati. Da quanto riporta il Resto del Carlino, i tre soldati sono stati indagati dalla Procura di Modena dopo la testimonianza resa dagli agenti della volante e la successiva visione dei filmanti ripresi con le telecamere presenti nella zona.↓

I  poliziotti avrebbero anche affermato che l’uomo di colore, un nigeriano,  sarebbe stato ripetutamente strattonato dai tre indagati.

Dalla visione dei filmati, disposta dal pm Pasquale Mazzei, si vedrebbe chiaramente uno dei militari scendere dalla camionetta e gettare lo  zaino in un cassonetto.

La vittima del furto ha presentato denuncia per l’accaduto e i tre militari, a quanto pare rei confessi, per ora sono soltanto stati sospesi dall’Operazione Strade Sicure, ma per loro probabilmente verranno intraprese misure disciplinari molto severe.

 

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento