Spunta il DDL sulle Deleghe al Governo per la Revisione delle Forze armate in materia di personale

Al Senato della Repubblica Italiana è in discussione un disegno di legge che non è stato assolutamente pubblicizzato.La normativa in corso di approvazione , oltre alla Riorganizzazione dei vertici del Ministero della difesa, prevede la revisione del modello operativo delle Forze armate, in materia di personale . Ma cosa significa?

Partiamo dal presupposto che l’iniziativa è del’On. Roberta Pinotti, l’ex Ministro della Difesa del Partito Democratiche che tentò di continuare il lavoro dell’Ammiraglio Di Paola ( anch’egli a capo del Ministero della Difesa) con il “Libro Bianco della Difesa”.



Il disegno di legge n. 650 , che per molti aspetti richiama proprio il succitato “Libro Bianco della Difesa” è stato  riproposto lo scorso 29 marzo 2020, in piena pandemia.Tra i  vari articoli, la normativa si prefigge di rimodulare la ripartizione degli organici tra le diverse categorie di personale, mediante un incremento della aliquota di personale a tempo determinato e un proporzionale decremento di quella del personale in servizio permanente, in modo da assicurare la graduale diminuzione dell’età media dei militari in servizio, ferme restando le dotazioni organiche complessive fissate a 150.000 unità.

Questo – si apprende dal ddl – potrà avvenire solo con l’abbassamento dell’età massima per il reclutamento dei volontari in ferma prefissata e la revisione del sistema delle ferme.



Per i militari sarebbe prevista anche la revisione del quadro giuridico in materia di impiego in ambito interforze, internazionale e presso altri Dicasteri, oltre la revisione del sistema delle indennità d’impiego operativo e una rimodulazione della normativa sulla concessione degli alloggi di servizio ( ASI)

Con tali interventi – sostengono i firmatari della proposta di legge – viene affidata al Ministro della difesa la piena responsabilità politica nella conduzione del Dicastero, estendendo il suo potere di iniziativa a tutti i settori della complessa organizzazione. Per leggere il testo integrale, clicca il seguente LINK


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…





Condivisione

Lascia un commento