Sigonella: tenta di rubare 20.000 litri di carburante dalla conduttura Nato, arrestato!

È stato disturbato dall’arrivo dei carabinieri di Augusta e da quelli per l’Aeronautica di Sigonella che insieme, recentemente, hanno concordato specifici servizi di controllo del territorio contro i furti di carburante lungo l’oleodotto del trasporto combustibile per aviogetti “gp5”, dalla stazione di spinta “Nato” San Cusumano Augusta alla base americana di Sigonella, proprietà aeronautica militare.

Era appena scoccata la mezzanotte quando una delle pattuglie in circuito ha notato un mezzo pesante in prossimità di uno dei luoghi nevralgici della conduttura. L’orario e le condizioni hanno destato l’attenzione dei militari che, dando immediata comunicazione alla centrale operativa di Augusta, hanno attivato il piano accuratamente messo a punto in sinergica collaborazione tra i carabinieri dell’arma territoriale e quelli in servizio nella base.

Le pattuglie si sono spostate verso l’obiettivo provocando l’immediata fuga del responsabile che, lasciando incompiuto il progetto delittuoso, si è procurato un sicuro rifugio tra i rovi limitrofi. Nel cassone del mezzo, abbandonato su contrada Valsavoia, i militari hanno constatato la presenza di venti taniche da mille litri l’una, pronte per essere riempite tramite l’applicazione di una cravatta di raccordo alla conduttura, di cui solo sette erano già pronte.

I carabinieri hanno proceduto al rastrellamento delle campagne circostanti, sorprendendo così l’autotrasportatore catanese pluripregiudicato, Salvatore Longo, 50 anni, che è stato immediatamente bloccato e arrestato per furto aggravato. Dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere Cavadonna di Siracusa, a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre il carburante è stato restituito all’avente diritto. FONTE 

Da alcuni giorni NonSoloMarescialli è su canale Telegram. Per poter fruire delle notizie in tempo reale sul tuo smartphone, non devi fare altro che scaricare l’ App “Telegram”  completamente gratuita dal tuo Store (clicca QUI per Android – clicca QUI per Ios) cerca nonsolomarescialli ed aggiungiti. Se hai già Telegram, clicca  QUI

Condivisione

Lascia un commento