SIAM: Quarantena OFCN: l’Aeronautica applichi le norme e le circolari di SMD

Il personale dell’Aeronautica Militare che parte o rientra dalle missioni internazionali continua ad essere posto d’ufficio nella posizione della licenza straordinaria per sottoporsi a due settimane di quarantena.

Ancora oggi risultano casi di pressioni nei confronti del personale interessato affinché sottoscriva lo statino dell’attività lavorativa prestata nella suddetta posizione, ritenuta, invece, illegittima, in quanto attività di servizio a tutti gli effetti, atteso che il citato personale è costretto a trascorrere la quarantena in strutture militari. Ora, anche il 1° Reparto di SMD, emanando una nuova circolare, ribadisce quanto da noi sostenuto fin dal primo luglio scorso a seguito della circolare della DGPM del 22/05/2020, (qui potete leggere il nostro comunicato).

Oltre a ribadire quanto stabilito dalla DGPM, SMD sottolinea quello che è un passaggio fondamentale, ossia che la prestazione del personale avviato alle strutture d’Isolamento Cautelativo Controllato (ICC) non può che concretizzarsi in un’attività lavorativa presso un’area identificata. Afferma, inoltre, che non è possibile associare l’ICC alle misure della quarantena precauzionale e della permanenza domiciliare previste dall’ art. 2 D.L. 19/2020, in quanto queste ultime vanno riferite ai soggetti risultati positivi dal virus e non a chi è sano.

Quindi, si tratta a tutti gli effetti di attività di servizio per cui, qualora non sia stato predisposto un ordine di operazioni che remuneri l’attività con il CFI, al personale dovrà essere riconosciuto il lavoro straordinario e non già una licenza straordinaria che genera il paradosso per cui il personale si trova ad essere penalizzato economicamente su aspetti retributivi non di poco conto come il FESI o la Supercampagna.

Il SIAM, con una lettera inviata al Capo di SMA, chiede la revoca della disposizione emanata dal Comando Squadra Aerea e il riconoscimento di quanto dovuto al personale coinvolto, anche retroattivamente. A tal fine, corre l’obbligo ribadire ancora una volta che gli istituti giuridici disciplinati normativamente non possano e non debbano essere abrogati da semplici circolari interne.

Rimaniamo a disposizione di coloro che necessitano di consulenza per tutte le azioni di autotutela che dovessero ritenersi necessarie.

SIAM “Sindacato Aeronautica Militare

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento