Si appropria dei buoni pasto dei colleghi: militare nei guai

Lecce: sotto accusa un militare della Guardia Costiera. L’uomo si sarebbe appropriato di ben 1739 ticket del valore di 7 euro per un totale di 12mila e 173 euro. Secondo l’accusa, il 37enne, Sottocapo di 1^ classe scelto in servizio presso l’Ufficio Locale Marittimo di Leuca. , dovrà rispondere delle accuse di peculato e falso materiale commesso da pubblico ufficiale continuato.

Le indagini furono avviate dai suoi stessi colleghi ,dopo alcune segnalazioni relative proprio alla gestione dei buoni pasto forniti al personale dell’Ufficio.

Secondo l’accusa, il militare avrebbe falsificato, nell’aprile scorso, le firme di nove colleghi. Nel corso delle indagini il militare, sottoposto ad interrogatorio, avrebbe confessato i prelievi asserendo di averlo fatto per problematiche economiche.

Da quanto si apprende dal Corriere Salentino, il militare sarà presto sottoposto ad un procedimento disciplinare, al termine del quale, con estrema probabilità sarà chiamata ad intervenire la Procura Militare.

Condivisione

Lascia un commento