ROSSINI (M5S): FONDAMENTALE LA TUTELA DELLE FORZE ARMATE E DI POLIZIA PER L’EMERGENZA COVID-19

In un momento di emergenza come quello che sta vivendo l’Italia, ormai dai diverse settimane, tutti gli assetti dello Stato stanno collaborando al fine di tutelare nel modo migliore i cittadini, le aziende e le istituzioni. Il deputato delle Marche, On. Roberto Rossini, ci racconta l’impegno con il quale ogni operatore sta rispondendo al Covid-19: “il lavoro che sta portando avanti la protezione civile, insieme a tutti i volontari, i medici, gli infermieri e gli uomini e le donne in divisa è davvero straordinario siamo riusciti, in brevissimo tempo, a far convergere le esigenze dei territori con le risposte immediate delle istituzioni, sono stati allestiti degli ospedali da campo in meno di 72 ore, il Paese si sta riscoprendo unito e sta lavorando con le risorse migliori”.



L’On. Rossini ci parla anche di alcune misure che potrebbero essere mettere in atto per garantire una risposta più efficace: “ho presentato già alla mia Regione di provenienza la richiesta di effettuare con urgenza, in tempi rapidi, il tampone per tutti gli uomini e le donne delle Forze armate e delle Forze di Polizia che si trovano in prima fila per il contrasto al Covid-19, oltre ovviamente alla priorità che devono averei medici, gli infermieri e tutto i personale sanitario.

Sarebbe interessante per gli operatori predisporre un modello di controllo cadenzato per prevenire il contagio e attuare in modo rapido le cure, sono certo che questa proposta potrebbe garantire, anche a livello nazionale, una maggiore sicurezza per i nostri militari e agenti di polizia che si trovano a contatto con moltissime persone ogni giorno.



E’ inoltre necessario e impellente garantire gli adeguati sistemi di protezione (Dispositivi di protezione individuali) a tutti gli operatori, che in alcune regioni risultano essere ancora insufficienti rispetto alle esigenze”.

“Come membro della Commissione Difesa, sto seguendo l’operato delle forze armate e di Polizia da vicino, rimanendo sempre in stretto e continuo contatto anche con le istituzioni, ed ovviamente con il Ministero. Questa pandemia sta colpendo ognuno di noi, io come tutti i miei colleghi, sto continuando a lavorare come prima, se non di più” – prosegue – “la mia disponibilità è massima, ora non si deve pensare agli schieramenti politici, ma dobbiamo lavorare e collaborare tutti insieme per i cittadini ed il territorio” conclude il deputato Rossini

On. Roberto ROSSINI


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…





Condivisione

Lascia un commento