Riordino: fatta la legge trovato l’inganno. Ecco come gli M1 potrebbero scavalcare quasi 8mila Luogotenenti

Oggi abbiamo ricevuto un comunicato stampa dai delegati del Cocer Cat. B ( Cat. Marescialli ), afferente il prossimo Concorso per ambire alla promozione al grado di Primo Maresciallo.

Da quanto ci risulta, chi dovesse superare questo concorso, verrebbe messo in condizione  di poter scavalcare tranquillamente diverse migliaia di marescialli, compresi quelli che hanno dovuto attendere oltre 20 anni per poter ambire al medesimo grado. Ma non solo, questi militari potrebbero fruire di una condizione talmente favorevole da permetterne la promozione direttamente al successivo grado di Luogotenente, tutto grazie al Riordino delle Carriere ed ai correttivi approvati lo scorso 27 dicembre ( scomparsi misteriosamente).



Qualora questi marescialli , appartenenti all’ Esercito, all’ Aeronautica ed alla Marina,  aventi il solo requisito di un’ anzianità nel grado di maresciallo Capo/1^ Classe  di soli 4 anni a far data dal  01 gennaio 2016, dovessero superare il famigerato concorso , potrebbero essere promossi a Primo Maresciallo con la medesima decorrenza (01/01/2016), e se ciò avvenisse, scavalcherebbero di fatto, non soltanto la famigerata “SACCA” promossa solo nel 2017, ma anche tutti i Primi Marescialli promossi con decorrenza 31.12.2016.

Questo concorso aveva attirato perfino l’attenzione della politica e nei giorni scorsi era stata presentata una interrogazione parlamentare rivolta direttamente al “Ministro della Difesa” ( clicca QUI). Continua ↓



In conclusione,  il superamento di questo concorso permetterebbe a questi militari una carriera “folgorante”, in barba a tutti coloro che hanno dovuto attendere decenni per una promozione ingiustamente negata nel tempo, e potrebbero addirittura fregiarsi direttamente della qualifica di 1° Luogotenente nel giro di pochissimo tempo. Chi avrà voluto questo provvedimento?

Di seguito il comunicato stampa dei delegati Cocer Aeronautica Esercito e Marina: 

COMUNICATO STAMPA

Concorso Primo Maresciallo con decorrenza dal 2016, una beffa!
I delegati del ruolo marescialli dell’Esercito, Marina ed Aeronautica, esprimono il loro netto e contrario parere a tale forma di avanzamento non più attuale, a seguito del decreto legislativo conosciuto come correttivo al riordino delle carriere.




Una siffatta attività benché già prevista per norma dei suoi limitati effetti (con limite fissato nel 2021), ad oggi creerebbe unicamente ed esclusivamente inaccettabili sperequazioni tra colleghi, tali da minare i risultati raggiunti faticosamente dopo una vita di sacrifici e meriti acquisiti. Pertanto, i marescialli chiedono agli Stati Maggiori di Forza Armata ed allo Stato Maggiore della Difesa di valutare a non dare corso al citato concorso. Lo dichiarano i delegati del Cocer Interforze Cat. B:

Pasquale FICO                                               Antonello CIAVARELLI                    Oreste FANIA

Leonardo NITTI                                                                                                       Marco CICALA

Salvatore MICCICHE’

loading…



METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento