Rinnovo contratti FFAA e FFOO – Convocati Sindacati e Cocer, probabile aumento?

Il Dipartimento della Funzione Pubblica, con il DFP 0039245 P-4 17.1.12 datato 6 luglio 2017, ha convocato le rappresentanze sindacali dei comparti Sicurezza e Difesa. La missiva è stata inviata a tutte le sigle “sindacali:

S.I.U.L.P.,S.A.P.,S.I.A.P.,UGL,S.I.L.P.,CONSAP -ADP-ANIP-ITALIA SICURA,FEDERAZIONE C.O.I.S.P.,FEDERAZIONE U.I.L. POLIZIA, S.A.P.P.e.,O.S.A.P.P.,UIL-PA-PP-,S.I.N.A.P.P.E.,C.I.S.L. -F.N.S.,U.S.P.P.,F.S.A.C.N.P.P.,C.G.I.L.F.P-P.P. ed ai C.O.C.E.R. di Marina, Esercito, Aeronautica, Carabinieri e Finanza.

L’oggetto della convocazione riguarda l’avvio delle procedure negoziali per il rinnovo del contratto di lavoro inerente il triennio 2016/2018 dei comparti Sicurezza e Difesa. I contratti dei dipendenti statali sono già in  discussione  in questi giorni, ma le coperture economiche non sembrano essere sufficienti a coprire le uscite, se non con le giuste attenzioni poste sulla manovra d’autunno.

Oltre a questo, c’è  il rischio per molti appartenenti ai comparti Sicurezza e Difesa, di perdere il bonus degli 80 euro, in quanto con il rinnovo del contratto supererebbero  i 26.000 euro di reddito annui. Quindi in migliaia tra agenti e militari, potrebbero ritrovarsi un aumento scaturito dal rinnovo contrattuale, ma dovrebbero fare i conti con l’ammanco degli 80 euro netti dati a pioggia a tutti i comparti ( diventeranno 30 a causa della immissione nel sistema previdenziale) , ed inoltre potrebbero addirittura perdere gli 80 euro garantiti per fascia di reddito.

Saranno le buste paga del prossimo ottobre a far luce sulle prospettive economiche dei Comparti Sicurezza e Difesa, specie dopo l’entrata in vigore “dei nuovi parametri stipendiali ” previsti dal Riordino delle Carriere.

Clicca QUI per visualizzare la convocazione dei Comparti Sicurezza e Difesa

 

Condivisione

Lascia un commento