Poliziotto entra in commissariato, prende la pistola e si uccide

Bassano del Grappa. Un agente di 58 anni si è ucciso all’interno del commissariato con la pistola d’ordinanza.

Un poliziotto di 58 anni, malgrado non fosse in servizio, questa mattina attorno alle 8 si è recato nel commissariato di Bassano del Grappa dove prestava servizio.↓



Giunto nel locale dove teneva custodita la pistola, l’ha presa e si è sparato in testa. I colleghi udito il colpo sono subito accorsi ma per lui non c’era più nulla da fare. I soccorsi del 118 sono giunti in breve, ma hanno solo potuto constatarne il decesso.

Il 25simo suicidio nel 2020 ed il secondo in pochi giorni, sembra ripercorrere i drammi del 2019, quando all’interno del Comparto Sicurezza e Difesa si suicidarono ben 69 persone. Un record negativo senza precedenti.

Soltanto lo scorso 28 maggio un carabiniere si è ucciso nella casa di un amico presso la quale si era da poco trasferito ( leggi QUI)

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento