Picchia la moglie al volto con una tavola di legno. É grave. Militare arrestato per tentato omicidio

Pestaggio violentissimo nei  confronti della moglie da parte di un militare della Marina. La donna è stata trasportata in ospedale in codice rosso.

Roma. Una lite che è degenerata in una aggressione violentissima nei confronti della moglie. Il tutto accaduto davanti agli occhi terrorizzati dei due piccolissimi figli , rispettivamente di 6 e 3 anni. La donna è stata colpita ripetutamente con un’asse di legno al volto.

Lui,37enne di origini sarde, è stato accusato di “tentato omicidio, lei, una 39enne, sta lottando tra la vita e la morte.



Cosa abbia fatto scattare la furia del militare contro la moglie, rimane un mistero sul quale dovranno far luce gli inquirenti. L’infame aggressione è avvenuta nella loro abitazione sita nella capitale, in via Domenico Sfondrini, ùnella periferia di Roma. 

Le urla disperate della donna hanno attirato l’attenzione dei vicini di casa che hanno allertato il 113. In breve una volante della polizia è intervenuta procedendo all’arresto del militare. La donna a causa delle gravi lesioni è stata trasportata con l’elisoccorso del 118 all’Ospedale San Camillo di Roma dove si trova ricoverata  in prognosi riservata per trauma facciale. I due bimbi sono stati affidati ai nonni.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento