Pensioni: la Marina Militare informa il personale su quota 100 e su come accedere alla quiescenza, ma non solo

Poco prima dell’ attuale  crisi di governo, la Marina Militare aveva inviato un pdf informativo a tutto il personale militare dipendente. Un documento particolarmente dettagliato che spiega in maniera esaustiva le molteplici norme che disciplinano l’uscita dal servizio attivo.


Di certo l’attuale crisi di governo non lascia presagire nulla di buono per gli uomini del Comparto Sicurezza e Difesa. La repentina uscita della Lega dal “governo del cambiamento” rischia di lasciare tutti i militari con un pugno di mosche in mano.

Tra le azioni che avrebbe dovuto intraprendere il governo giallo-verde, è d’obbligo annoverare i correttivi al riordino delle carriere in scadenza il prossimo 30 settembre, il rinnovo del contratto e la tanto blasonata legge sui sindacati. Tutte promesse non mantenute che rischiano di essere prorogate a data “da destinarsi”.

La circolare INPS che disciplina i limiti ordinamentali per accedere alla quiescenza rispetto all’aspettativa di vita , nel 2021 potrebbe addirittura innalzare l’età anagrafica di ulteriori due mesi,  a dispetto di quanto preteso ed ottenuto dal pubblico impiego, ovvero una riduzione dei requisiti per poter accedere alla quiescenza (  Decreto 4/2019).

Ed è proprio sulle novità introdotte dal decreto 4/2019 ( quota 100) che si sofferma parte dell’ informativa della Marina, chiarendo definitivamente quali sono le novità per il mondo con le stellette. L’ informativa chiarisce anche alcuni aspetti circa l’applicazione del “montante contributivo”, oltre che dell’ “istituto dell’ Ausiliaria”. Proponiamo di seguito il pdf informativo , clicca su FAQ – Trattamento pensionistico al 15 luglio 2019




Loading…


Loading…

Loading…

 


Condivisione

Lascia un commento