Offende immigrati elogiando Salvini. Militare dovrà affrontare procedimento disciplinare

https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/114565/si-scaglia-contro-gli-immigrati-militare-ciociaro-indagato-per-odio-razziale

Un militare avrebbe inveito contro alcuni immigrati che lavoravano nei campi. In quel momento era in servizio come membro dell’ Operazione Strade Sicure.

Una bravata che potrebbe costare cara ad un militare di 34 anni in servizio presso il 186° reggimento della Folgore a Siena. Il parà ,originario del frusinate, da quanto riporta “Ciociaria Oggi” ,mentre era di perlustrazione con un mezzo dell’Esercito Italiano, alla vista dei migranti al lavoro nei campi, sarebbe sceso dal mezzo ed avrebbe iniziato ad inveire contro di loro.

Secondo le contestazioni, il militare avrebbe inneggiato anche ad un ritorno al governo del segretario della Lega,  Matteo Salvini . In tal caso, avrebbe detto agli immigrati, per loro sarebbe stato meglio lasciare l’Italia alla volta dei loro paesi d’origine .

Per il parà, dopo lo sfogo, sarebbero iniziati problemi seri. Oltre ad essere attualmente sottoposto a un procedimento disciplinare , scaturito da una “relazione di servizio” inviata ai superiori diretti, pare sia finito anche sotto l’attenzione della Magistratura Ordinaria, che avrebbe aperto un’inchiesta per i reati di minaccia aggravata e istigazione all’odio razziale. I fatti risalirebbero ai primi di agosto del 2020.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento