NSC: chieste spiegazioni su formazione dei responsabili/addetti al servizio di prevenzione e sicurezza

Il Nuovo Sindacato Carabinieri ha chiesto al Comando Generale spiegazioni sulla decisione circa il ricorso a scuole diverse da quelle garantite in forma gratuita dalla Difesa (DIFEFORM-SNA) e in modalità a distanza, con conseguente esborso economico che potrebbe essere invece utilizzato per migliorare la sicurezza delle strutture Arma.

Inoltre è chiaro l’aggravio della condizione psico-fisica dei militari individuati per i corsi “estivi”, condizione messa a dura prova dalla situazione di emergenza sanitaria ancora in essere, nonché le complicazioni causate nei reparti che hanno già predisposto le turnazioni per le licenze relative alle vacanze estive.

Il Nuovo Sindacato Carabinieri ha chiesto un confronto immediato sull’oggetto di questa lettera e in caso di non risposta da parte del Comando Generale, provvederà a chiedere l’accesso agli atti che hanno portato alle decisioni sopra menzionate, secondo le norme vigenti.

Roma, 15 luglio 2020.

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento