No di Sergenti e Brigadieri all’unificazione del Ruolo con i Graduati

La decisione di chiedere un impegno governativo teso ad unificare il Ruolo dei Sergenti con il Ruolo dei Graduati , presentata da esponenti politici di Fratelli d’Italia, non piace ai delegati del Cocer. Di seguito il comunicato stampa:

Sergenti e Brigadieri: Fratelli d’Italia umilia e degrada i Sottufficiali Italiani! 

I delegati del Ruolo Sergenti dell’Esercito italiano, della Marina Militare, dell’ Aeronautica Militare unitamente ai Brigadieri dell’Arma dei Carabinieri esprimono il proprio netto dissenso verso le recenti esternazioni di altri “fenomeni” del gruppo Fratelli d’Italia i quali hanno annunciato di voler chiedere un impegno governativo teso ad unificare il Ruolo dei Sergenti con quello dei Graduati.



Una soluzione – si apprende dal comunicato – avanzata dagli esponenti di Fratelli d’Italia che umilia e mortifica la professionalità dei 40mila sottufficiali del Ruolo Sergenti/Brigadieri che da oltre 25 anni dalla nascita del ruolo pongono al servizio del paese l’impegno e sacrifici, anche familiari , con il solo intento di migliorarsi professionalmente.

I Sergenti e Brigadieri respingono pertanto, ogni proposta di unificazione del ruolo Sergenti con il Ruolo sottoposto e considerano la posizione di fratelli d’Italia una scelta di opportunismo tesa a creare mero consenso propagandistico ben sapendo che i primi strenui oppositori di tali proposte sono gli Stati Maggiori di Forza Armata e Comandi Generali.



Ricordiamo agli onorevoli parlamentari di Fratelli d’Italia – continua il comunicato – che il decreto legislativo 94/2017 riconosce alle qualifiche apicali del ruolo funzioni di “indirizzo e controllo” paritetiche ai colleghi Sottufficiali del Ruolo Marescialli. Altro che esecutivi!

I delegati – conclude il comunicato – fortemente preoccupati chiedono con estrema urgenza una audizione specifica sul tema unificazione al presidente della commissione difesa alla camera. Ci chiediamo con inquietudine a chi giova destabilizzare la serenità lavorativa degli uomini e delle donne in uniforme in un periodo cosi delicato? Ai “Fratelli d’Italia” l’ardua risposta.





METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI, OPPURE SEGUICI SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

loading…


Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento