Niente Inail per le forze armate: salta a Roma nuova norma su sicurezza

“La soddisfazione si mescola alla preoccupazione per l’esito dei lavori della legge di bilancio sulle proposte avanzate dalla nostra Commissione”. Lo dice Gian Piero Scanu, presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito.

“Dal primo gennaio – spiega – entreranno in vigore nuove norme che regolano con incisività e trasparenza l’attività nei poligoni militari: tempi certi per le bonifiche, e controlli affidati ad enti esterni all’amministrazione della Difesa a tutela dei militari e delle popolazioni.

Non altrettanto, purtroppo – aggiunge – posso affermare per quanto riguarda la nostra proposta sulla sicurezza sul lavoro. Inizialmente pensata solo per le forze armate, ad essa si sono associate le altre componenti del comparto sicurezza:leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento