MININNO – SINDACATI MILITARI: BISOGNA GARANTIRE UN LOCALE PER SVOLGERE L’ATTIVITA’ SINDACALE ALL’INTERNO DEGLI ENTI MILITARI.

Mercoledì 28 durante l’audizione del gen. Vecciarelli, capo di stato maggiore della difesa, ho rilevato che il disegno di legge 1893, sull’esercizio della libertà sindacale del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia ad ordinamento militare, prevede una serie di limitazioni per i sindacati militari.

Alcune di queste sono necessarie per assicurare la coesione interna dei reparti e delle unità militari, funzionale al “sacro” dovere costituzionale della difesa della Patria, altre, secondo me, meno necessarie e giustificabili.

Tra le limitazioni, l’articolo 4 del disegno di legge pone il divieto, per le associazioni di carattere sindacale, di stabilire la propria sede o il proprio domicilio sociale presso unità o strutture del Ministero della difesa, del Ministero dell’economia e delle finanze o del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Non è neppure previsto che i sindacati possano disporre di un locale idoneo per l’esercizio delle loro funzioni.
E’ pacifico che l’attività sindacale debba essere svolta all’interno dei luoghi di lavoro e l’assenza di tale previsione appare incomprensibile anche alla luce del fatto che oggi i consigli di base di rappresentanza (COBAR), che andranno a scomparire con l’entrata in vigore della legge sui sindacati, generalmente dispongono di un locale per svolgere le loro attività.
E’ chiaro che non mi aspetto che venga messo a disposizione dei sindacati un locale in una stazione dei carabinieri con un organico di 15 unità, ma credo sia assolutamente fattibile garantirne uno negli enti con un organico di almeno 200 militari.

Il capo di stato maggiore della difesa ha eccepito il fatto che, trattandosi di associazioni di diritto privato, se si volesse dare un locale ai sindacati si dovrebbe fare lo stesso per le associazioni combattentistiche e d’arma e per le altre associazioni che gravitano attorno al mondo militare.

Non mi pare che la Costituzione italiana assegni a queste ultime la stessa rilevanza che invece attribuisce ai sindacati.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Condivisione

Lascia un commento