Militare americano scomparso in Italia, sospese le ricerche. La madre: siamo disperati

AVIANO. Il giallo non si è sciolto, a Sacile, dopo dodici ore di ricerche no-stop, sulla scomparsa dell’aviere statunitense Halex Hale.

Nessuna traccia è emersa, sinora, dalle indagini sul territorio. Da otto giorni non si hanno notizie di Hale. Ieri ai soccorritori e all’ottantina di volontari americani della base di Aviano, amici e colleghi del 25enne, impegnati nelle ricerche, si sono affiancati i familiari del militare, giunti dagli Stati Uniti.

Una vasta area del Livenza da Sacile al confine col Veneto è stata battuta palmo a palmo. Impegnati anche i carabinieri di Sacile e Aviano, i vigili del fuoco di Pordenone e i sommozzatori di Trieste – i quali hanno continuato a scandagliare il fiume – oltre a una quarantina di volontari della protezione civile e alle unità cinofile della Croce rossa.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione
Metti un like alla nostra pagina facebook, Clicca QUI. Ci trovi anche su Telegram, Clicca QUI. (Se non hai Telegram, Clicca QUI)
Loading...

Lascia un commento