Militare narcotizzato al seggio elettorale. Quando si sveglia non trova l’arma.

Un finanziere è stato narcotizzato mentre presenziava il seggio elettorale Parisi- De Santis di Foggia. Al risveglio si è accorto che gli avevano rubato la pistola d’ordinanza.

Erano circa le 4 di notte quando un militare della Guardia di Finanza, impiegato in un seggio elettorale di Foggia, si è svegliato ed ha scoperto di essere stato derubato della propria pistola d’ordinanza.

Da quanto riporta “il Fatto Quotidiano“, il militare sarebbe stato narcotizzato. I fautori del gesto sarebbero entrati da una finestra della struttura ed avrebbero rubato anche tre telefonini ed un portafoglio.

In una nota, la Polizia ha riferito che non vi è stata alcuna violazione dei sigilli posti a garanzia delle sezioni di voto. Stamane i seggi hanno riaperto normalmente. Sul fatto di cronaca è stata aperta un’indagine volta a ricostruire l’esatta dinamica del furto ed a individuare i fautori del gesto.

METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…


Condivisione

Lascia un commento