Migranti positivi al covid tentano la fuga dall’ospedale militare.Reparto messo a soqquadro . Contusi alcuni militari

Tre migranti ricoverati perché positivi al covid, hanno tentato di fuggire con la forza dall’ ospedale militare del Celio, a Roma.

Nel tentativo di fuga, oltre ad aver messo a soqquadro l’intero reparto, hanno morso militari e medici che erano intervenuti per fermarli.

Da quanto riporta Adnkronos, pare che i tre si siano fatti scudo con un 16enne bengalese ricoverato per lo stesso motivo. Ad un militare, intervenuto per bloccarli, hanno strappato la tuta anti-contagio e ora dovrà scontare la quarantena.

I tre hanno ribaltato scrivanie, mobili e letti seminando il panico per circa trenta minuti. Soltanto l’intervento delle forze dell’ordine è riuscito a ristabilire la calma. I tre individui, due donne e un uomo della Nigeria, sono stati sedati e riportati nel reparto dove sconteranno l’ isolamento. Tutti sono stati denunciati.


METTI UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FB, CLICCA QUI. SIAMO ANCHE SU TELEGRAM, ENTRA NEL NOSTRO CANALE, CLICCA QUI

Loading…






Condivisione

Lascia un commento