Migrante ruba l’arma a un vigile Bloccato prima della strage

Se non gli avesse piegato il braccio all’ultimo istante e deviato i colpi sull’asfalto, quella pistola avrebbe colpito ad altezza d’uomo.E il giovane nordafricano che ieri mattina a Firenze ha sfilato la pistola dalla fondina di un vigile urbano, puntandogliela alla testa, avrebbe con tutta probabilità ucciso l’agente di polizia municipale che aveva di fronte.

È stata solo la prontezza di riflessi dell’uomo in divisa a evitare una tragedia: i colpi sparati dall’extracomunitario nella colluttazione sono finiti sull’asfalto. Tutto è accaduto in una manciata di secondi, intorno alle 8,30 di ieri mattina in via Marconi, nella zona di Campo di Marte:

l’agente era intervenuto chiamato da alcuni passanti, che avevano visto un giovane di colore uscire dal portone di un palazzo, rubare una piccola mountain bike da bambini e con quella iniziare a zigzagare pericolosamente in strada, rischiando di farsi investire. Continua a leggerea fondo pagina

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento